Rinascere in autunno con i rimedi vibrazionali.

Ho aspettato a scrivere e a preparare il materiale per questo argomento che va a completare i miei suggerimenti per la nuova stagione. E’ un autunno diverso questo, oltre al classico cambio stagione e l’instabilità che già a livello climatico questa condizione porta sul nostro fisico, viviamo sospesi più degli altri anni, con lo spauracchio di un possibile nuovo lockdown. La condizione di incertezza, l’avanzare delle recessione economica mondiale, rende le nostre vite più fragili e sensibili anche a livello emotivo. 
La progettualità limitata e incastrata in termini di spazio e di opportunità, si riflette in una generale sensazione di paura e mancanza di prospettive. Nonostante questo è importante che ognuno di noi riesca a far fluire dentro e fuori di sé quanta più energia libera riesca ad emettere, creando nuove realtà là dove tutto sembra fermo, cambiando il percorso e il decorso della propria vita anche a livello lavorativo oltre che personale, questo è in verità il nostro momento perfetto… se non ora quando? Ricordate che in medicina cinese, tutto quello che resta fermo, ristagna e muore… Per questo motivo, non sto a consigliare i classici fiori per arginare la paura o la dilagante depressione, ma vi consiglio rimedi vibrazioni che possano promuovere la Ripartenza, la Rinascita delle nostre vite, per far emergere la capacità di trasformare la parola Crisi in Opportunità, come ci insegna il pensiero orientale.
E’ arrivato il momento di essere attivi, senza aspettare che qualcuno ci risolva il problema, di smettere di dire “vediamo cosa succede” e iniziare a scegliere “cosa voglio attirare” nella mia vita, come posso impiegare questo tempo al meglio per cambiare finalmente ciò che non mi piace, sotto tutti punti di vista, senza farsi condizionare da ciò che succede all’esterno. Vi premetto che questo si può fare solo se si spegne la televisione se ci si concentra sulla nostra vita presente e reale. :-)
Quindi la miscela di fiori di Bach che propongo contiene Olive per quando ci si sente stanchi ed esauriti, soprattutto mentalmente più che fisicamente, sovraccaricati da stress emotivo e paure, dona energia e vitalità, Elm per il peso della responsabilità che rende tutto faticoso, questo fiore permette di rinnovare la propria energia facendo emergere nuove idee creative, Hornbeam è il caffè dei fiori di Bach, regala freschezza e energia rinnovata. Se proprio partiamo da una fase in cui sentiamo più sensibili e in qualche modo più dobli possiamo anche aggiungere Rock Rose per il panico per non farsi prendere da paure e angosce con Aspen e Sweet Chestnut.
Possono essere interessanti anche i fiori australiani Purple flag flower per alleviare lo stato di tensione e rafforzare il senso di libertà unita a Pinky fairy orchid, una bellissima orchidea dei fiori australiani, che serve alle persone ipersensibili all’ambiente esterno, per non farsi condizionare da paure ed emozioni negative degli altri, per conservare e rafforzare la propria creatività e il proprio progetto.
Anche gli oli essenziali possono aiutare in questo periodo, esistono molte miscele già composte ma tra gli oli singoli, secondo me può essere molto utile annusare o diffondere nell’ambiente di casa l’olio essenziale di Menta Piperita fresco balsamico, che tiene la mente viva e permette la connessione con il nostro settimo chakra, si può anche mettere direttamente sulla pelle, una piccola goccia al centro del capo o sul terzo occhio sulle sopracciglia, facendo attenzione a non farla entrare negli occhi. Anche tutti quelli balsamici in questo periodo sono molto energizzanti come il Ginepro, il Cipresso. L’olio essenziale di Limone che, come tutti gli agrumi porta il buon umore ed è anche disinfettante e purificante dell’ambiente in cui viene diffuso, alleggerisce la mente e favorisce la concentrazione. Mi piace ricordare anche l’olio essenziale di Bergamotto per la fiducia, la forza e la positività e ultimo ma non meno importante l’olio essenziale di Rosmarino, grande tonico, che porta vitalità ed energia, può essere usato anche diluito con un olio veicolo, sulla pelle per drenare e depurare l’organismo durante un massaggio locale. 
Per info e consulenze on line o dal vivo in studio a Milano: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Print   Email