Reset - Luca Nali

Reset

Il Times, quotidiano inglese conosciuto in tutto il mondo, titola in copertina “The Great Reset”, che potremmo tradurre: “Il grande azzeramento”.
Mons. Viganò si scompone e manda una mail al fulmicotone; una lettera aperta alla Casa Bianca dove descrive il significato del termine “Reset” e mette in evidenza, tra le altre, la promessa di annullare tutti i debiti dei cittadini.
Cancelleranno tutti i debiti e quale sarà la condizione? “Ti vaccini e noi cancelliamo il debito. Oppure ti mettiamo in un campo”.
Mons. Viganò parla chiaramente, ma non ci riusciranno perché hanno sempre fallito.
Oramai, è chiaro che i soldi vengono inventati dal nulla, ma questo il sistema di controllo non l'ha mai specificato; ora hanno dovuto rivelare questa grossa bugia e di conseguenza dovranno trovare un'altra soluzione per continuare a tenere sotto scacco intere popolazioni.
E se a vincere le imminenti elezioni fosse la persona che, in questo momento, proprio non dovrebbe vincere? Sarebbe un grosso pasticcio e loro lo sanno.
La Germania essendo già al corrente dell'esito delle elezioni ha iniziato “a leccare”.
La caratteristica principale di questo Paese è sempre stata quella del narcisista, naturalmente intendo la leadership e non certamente il popolo che apprezzo.
La leadership tedesca ha sempre avuto il desiderio di sopraffare e, come il narcisista che non può accettare di mancare il bersaglio, parte con il “love bombing”. Messaggi (bombe d'amore) al fine di ammorbidire quanto è stato detto, o fatto, in precedenza.
La Germania ha inviato una comunicazione alquanto mielosa a beneficio degli States che lascia intendere che sia già in atto un'apertura nei confronti di Trump.
Lo psico-virus non riguarda il mondo intero, alcuni Paesi, infatti, si sono opposti e hanno messo in evidenza le somme loro offerte (e rifiutate) affinché seguissero le loro norme e “si chiamassero fuori”.
Al contrario, altri invitano ad andare avanti mantenendo la medesima linea, ma il modo in cui agiscono appare alquanto scomposto.
Un po' come fanno i malviventi quando, da un momento all'altro, rischiano di venir colti sul fatto e cominciano a raccogliere la refurtiva alla rinfusa, senza preoccuparsi del valore di un oggetto o dell'altro. Arraffano di tutto e si preparano alla fuga.
Oppure, avete presente quando il classico bullo, con lo scopo di intimorire l'avversario, si vanta dei suoi “successi”, dei suoi combattimenti mortali?
Chi è veramente forte tace e, tranquillamente, invita l'altro al combattimento.
Non ha bisogno di inscenare un teatrino.
Stanno cercando di vincere la battaglia “partendo dalle nostre teste” e non è il primo tentativo messo in atto dal "sistema di controllo". Ne hanno fatti tantissimi e quanti sono riusciti? Nessuno.
Sono psicopatici affetti da delirio di onnipotenza, ma non sono stupidi. Sono pazzi. ma il pazzo si autodistrugge. Questi rischiano grosso...
Anche in merito al lockdown, le cui date sono già state decise, e alle relative restrizioni, pensate che possano continuare senza che nessuno si opponga?
Quanto ci propinano ha il solo scopo di costringerci a mantenere l'attenzione sulle loro bestialità dimenticandoci delle nostre vite...
I negozianti di Lucca hanno ignorato le norme in merito alle chiusure serali, hanno disubbidito mantenendo aperte le attività e non hanno subito alcuna conseguenza perché queste restrizioni sono in pieno contrasto con la nostra Costituzione.
Nel lockdown uscite senza problemi perché non possono farvi nulla, le regole indicate sono “fortemente consigliate” che non significa che sia obbligatorio. Spero sia finalmente chiaro a tutti.
Mantenete la calma, siate rilassati anche davanti alle eventuali provocazioni di un rappresentante delle forze dell'ordine, evitate reazioni scomposte. Siate calmi, sereni.
Questo reset non andrà a buon fine, così com'è già accaduto per tutto ciò che questi folli hanno, in precedenza, messo in atto.
Per questi loschi figuri, convincere chi occupa posizioni centrali e ha il potere di imporre le proprie decisioni, è stato molto semplice. Alcuni di loro sono costretti dall'ubbidienza massonica mentre altri sono, più semplicemente, corrotti.
Come prima cosa, hanno cercato di cambiare la Costituzione, di assicurarsi una costituzione in linea con quanto stanno facendo (che è del tutto incostituzionale) senza riuscirvi; ciò nonostante si è creata una psico-dittatura dove è un singolo individuo decide per tutti.
Sappiamo molto bene che si tratta di un mero esecutore. Qualcuno che legge, peraltro anche male, quanto predisposto da altri.
Avete notato che nel pronunciare la lettera S o P ha qualche difficoltà? Gli esce una sorta di sibilo o pernacchietta, proprio non gli riesce. Non ce la fa.
Tra l'altro, appare anche piuttosto invecchiato ed è comprensibile dato che le cose che legge e dice hanno, comunque, un peso.
Hanno messo insieme due bei personaggi: uno ha difetti di pronuncia e l'altro non sa parlare...
Uno YouTuber, poco attraente, descrive scenari apocalittici quali campi di concentramento pronti ad accogliere coloro che rifiuteranno il vaccino.
Non intendo negare i campi che già esistono, ma evidenziare che non riusciranno nel loro intento perché sono una manica di corrotti.
Questi video, inoltre, seminano panico e grande preoccupazione; il signore in questione non si rende conto che così facendo si presta, suo malgrado, al gioco del sistema.
Evitate di guardarlo, vi ruba la fantasia, vi ruba la gioia. State forse meglio dopo averlo ascoltato? Ed anche coloro che, pur conoscendo la verità, per timore di eventuali ripercussioni continuano ad allinearsi e si adattano a tutte le imposizioni.
Così come gli spiritualisti ruffiani del sistema.
Uno sciamano, che già conoscevo, ha rilasciato un'intervista a “Il Fatto Quotidiano” motivando le attuali condizioni con il deteriorando della nostra energia interiore.
Non una parola sui veri responsabili. I ruffiani del sistema ci sono sempre stati, ma ora li vediamo.
Quindi, vivete la vostra vita, capite la vostra vita.
Oggi è un giorno che nessuno ha mai vissuto, che figata!
L'energia va dove si concentra l'attenzione, se voi li ignorate non vi faranno nulla e per quanto riguarda le intimidazioni, dal punto di vista alchemico, se voi siete su un altro piano vibrazionale non vi toc-ca-no.
Ci sono tantissime cose belle, i coglioni ci sono sempre stati ma ora abbiamo la fortuna di riconoscerli: hanno la mascherina.
Ascoltiamo le nostre vite, non le vite di questa banda di mantenuti che hanno, certamente, molta più paura di tutti noi.
Penso ad Ornella, che si è recata, senza mascherina, in aeroporto per raccogliere alcune notizie in merito ai tamponi arrivando, addirittura, a rivolgersi (sempre senza mascherina) agli addetti al corner predisposto allo scopo. È entrata, si è mossa tranquillamente ed è uscita senza alcuna difficoltà.
Capite che è una questione di vibrazioni?
Evitiamo di ascoltarli, iniziamo a vivere le nostre vite. Rilassati, senza fare la guerra a nessuno.
Ascoltiamo la nostra vita, è molto importante ascoltarla.
Evitiamo di stare sulla loro frequenza, restiamo su un altro piano.
È un momento di grande chiarezza, godiamone.

Pin It

Social di Luca Nali

   


Print   Email